top of page

Goodyear e TNO dimostrano che grazie ai pneumatici intelligenti migliorano lo standard di frenata e sicurezza

L’integrazione dell’intelligenza dei pneumatici alimentata da Goodyear SightLine nei sistemi avanzati di frenata ha il potenziale per ridurre la distanza di arresto di oltre un metro e mezzo Goodyear Tire & Rubber Company, leader nella mobilità connessa, e TNO, un’organizzazione di ricerca olandese, hanno presentato nuove possibilità per migliorare la sicurezza dei veicoli integrando la tecnologia dei pneumatici intelligenti nel controller del sistema frenante antibloccaggio (ABS) di un veicolo test.

L’ABS è un importante componente di sicurezza nei veicoli moderni, progettato per aiutare il conducente a mantenere il controllo dello sterzo durante la frenata. Attraverso una ricerca collaborativa e i test su un veicolo di prova, Goodyear e TNO hanno dimostrato in modo efficace che un ABS migliorato, dotato di informazioni sul tipo di pneumatico e sulle sue condizioni (come lo stato di usura), può potenzialmente migliorare l’efficienza complessiva del sistema e ridurre lo spazio di frenata fino a 1,75 metri.

Questa integrazione può migliorare lo spazio di arresto in frenata, il che ha il potenziale per aiutare i conducenti a evitare incidenti e ridurre la gravità delle collisioni, portando a una maggiore sicurezza stradale.

“Il nostro lavoro di collaborazione con TNO ha prodotto informazioni inestimabili, con interessanti possibilità di offrire maggiore valore ai nostri clienti e supportare il futuro della mobilità”, ha dichiarato Werner Happenhofer, Vice President, Tire Intelligence and eMobility solutions, Goodyear. “In Goodyear, crediamo che sfruttando la potenza dei pneumatici intelligenti, possiamo contribuire all’audace obiettivo della mobilità del futuro per ridurre gli incidenti.”

Goodyear e TNO hanno iniziato a collaborare nel 2021 attraverso iniziative congiunte di ricerca e test per valutare e quantificare le prestazioni del controller ABS su un’auto test attraverso l’integrazione di tecnologie aggiuntive integrate nei pneumatici.

“TNO si impegna a migliorare la sicurezza, l’efficienza e la sostenibilità dei veicoli”, ha dichiaratoMachteld de Kroon, amministratore delegato, Unit Mobility & Built Environment, TNO. “La nostra collaborazione con Goodyear mira a ridurre al minimo ogni centimetro di spazio di frenata. Crediamo fermamente che migliorando l’integrazione di pneumatici e sistemi frenanti, possiamo contribuire a ridurre gli incidenti e, in ultima analisi, a salvare vite umane.”

Goodyear SightLine, la suite di tecnologie per i pneumatici dell’azienda, fornisce una visione completa sulle condizioni del pneumatico, del veicolo e della strada attraverso algoritmi avanzati e monitoraggio in tempo reale. Gli sviluppi di Goodyear nelle tecnologie dei pneumatici intelligenti sono pronti a trasformare il futuro dei trasporti, inaugurando una nuova era di mobilità intelligente e sostenibile.

1 visualizzazione0 commenti

Comments


bottom of page