top of page
Equilibratura gomme

Equilibratura pneumatici

L’equilibratura consiste in un intervento che ha l’obiettivo di rendere omogenea la rotazione del pneumatico sul suo asse e la sua velocità: ogni gruppo ruota (cioè l’insieme composto dallo pneumatico e cerchio) possiede una specifica distribuzione dei pesi, che quindi necessita di un bilanciamento dedicato.

Grazie a questa operazione si raggiunge un duplice obiettivo: vengono infatti garantiti un maggiore comfort di guida e una migliore stabilità del veicolo.

Perché l'auto può perdere l'equilibratura?

Col passare dei chilometri percorsi, l’auto può perdere l'equilibratura delle gomme, Le cause possono essere molte:

  • perdita di contrappesi di bilanciatura

  • danneggiamenti accidentali ad esempio urti contro marciapiede 

  • usure irregolari del penumatico

  • cerchio danneggiato

  • ammortizzatori scarichi

  • eccessiva usura a giunti e mozzi

  • problemi ai dischi e ai tamburi dei freni

 

Per questo motivo, è necessario effettuare periodicamente l’equilibratura dei pneumatici ogni cambio gomme o almeno una volta all'anno.

Quali problemi può portare l'equilibratura sbagliata?

L'equilibratura sbagliata dei pneumatici può portare ai seguenti problemi: 

  • usura delle sospensioni e dei componenti del veicolo

  • usura irregolare e diminuzione della durata dei pneumatici

  • aumento del consumo di carburante

  • allungamento delle distanze di arresto

  • tenuta di strada imprecisa

  • peggioramento del comfort di guida: vibrazioni sul volante o sul sedile del conducente

Come accorgersi dell'errata equilibratura delle ruote?

Ecco alcuni segnali che avvertono il conducente di un sbilanciamento dei pneumatici:

 

  • se si sente un leggero rumore, fisso e continuo, proveniente dalle ruote

  • se si nota un consumo eccessivo del battistrada

  • se si notano vibrazioni o sfarfallamenti al volante, soprattutto alle basse velocità

  • se le ruote posteriori manifestano meno aderenza in curva

Se noti uno o più di questi segnali, ti consigliamo di effettuare il controllo dell’equilibratura per evitare così interventi più onerosi e viaggiare in sicurezza. 

In via preventiva, consigliamo di evitare il parcheggio dell'auto con una o due ruote sul marciapiede (abitudine purtroppo molto diffusa)

Quale è la differenza tra equilibratura e convergenza?

Equilibratura e convergenza vengono a volte confuse dagli utenti. In realtà, si tratta di due operazioni del tutto differenti. Se la convergenza consiste nel riallineare l’angolatura delle ruote anteriori e posteriori in rapporto alla vettura, l’equilibratura permette di riassestare l’asse di rotazione e la velocità di ciascuna ruota.

bottom of page